European

BLOG

Ripartire con fiducia

In una giornata uggiosa, ancora immersi nell'incertezza della pandemia da Covid-19, abbiamo seguito l'installazione della prima RESU10M in Italia da parte del nostro partner Soladria.

Secondo alcuni scienziati la pandemia da Covid-19 è una delle manifestazioni dello stress che la Terra sta vivendo. Il cambiamento climatico e pratiche sempre più aggressive verso ecosistemi ancora vergini stanno mettendo a rischio il rapporto della popolazione unama con l’ambiente che ci ospita.

Queste preoccupazioni sono ben presenti nella famiglia che ci ha ospitato nei primi gg. di Maggio per l’installazione della nuova RESU10M.

I cogniugi Lampioni infatti oltre a guidare un’auto ibrida hanno installato ormai 3 anni fa un impianto FV per autoprodurre la propria energia elettrica. Nonostante gli sforzi fatti per far combaciare i consumi con la produzione giornaliera, è stato presto chiaro che il dato di autoconsumo raggiungibile in famiglia non andava oltre il 30%.

Perciò gli obbiettivi, sia ambientali che economici della famiglia Lampioni, non potevano essere raggiunti e la ricerca di una soluzione era da tempo nei propositi della famiglia.

Il valore di autoconsumo del 30% è ben noto a Soladria, azienda che da 10 anni opera nella installazione di impianti fotovoltaici e di sistemi di accumulo RESU di LG Chem, ed è la ragione che ha permesso a Soladria di installare numerosi impianti di accumulo in modalità “retrofit”.

Nell’ambito di una visita di controllo sull’impianto fotovoltaico installato, la soluzione proposta per incrementare l’autoconsumo, un inverter SMA Sunny Boy Storage 3.7 e la nuova batteria RESU10M è stato accolto con entusiasmo e la decisione è stata presto presa.

Dimensioni compatte

La batteria, caratterizzata da un design componibile, è la novità nella famiglia RESU di LG Chem. È composta da tre parti, due delle quali sono i moduli batteria e la terza è un’unità di controllo, che LG Chem chiama “Unità di gestine della batteria” (BMS). Queste tre componenti sono interconnesse grazie ad un sistema di connettori. Molto compatta e leggera: con i suoi 452 x 511 x 240 millimetri di dimensione, si adatta anche al più piccolo ripostiglio o locale tecnico. Inoltre, la batteria con i suoi 9,8 kilowattora è sufficiente per un’abitazione privata e, grazie alla certificazione IP55 della custodia in alluminio, può essere installata anche in un ambiente umido – d’altronde, nei ripostigli si trovano spesso lavatrici o asciugatrici che producono umidità. Può essere installata sia a pavimento che a muro. La RESU10M è compatibile con l’inverter a batteria SMA Sunny Boy Storage 3.7 ed è accessibile tramite CAN 2.0 B.

La RESU10M è una batteria molto robusta, LG Chem offre infatti una garanzia di dieci anni. Contrariamente alle batterie al piombo o al piombo-gel , le batterie agli ioni di litio come RESU10M durano più a lungo.


Installazione semplice

Sebbe fosse la prima batteria del suo genere ad essere installata in Italia, il tecnico di Soladria è riuscito, grazie alla componibilità della batteria ad installare tutto l’impianto compreso l’inverter SMA Sunny Boy Storage 3.7 nel giro di sole 4 ore. Sicuramente le prossime installazioni, si riveleranno ancora più rapide.

Obbiettivo autoconsumo

Con la batteria installata sicuramente i livelli di autoconsumo cresceranno in modo esponenziale fino a raggiungere e forse superare la soglia dell’ottanta percento che è l’obbiettivo fissato. Con due figli adolescenti che a causa della pandemia sono conessi ad internet per svolgere, con i loro laptop, la didattica a distanza ogni giorno il consumo di energia durante il giorno e la sera verrà soddisfatto dal nuovo impianto di accumulo. Essere indipendenti e ecologicamente responsabili è un obbiettivo raggiunto dalla Famiglia Lampioni.

Un piccolo reddito extra

Questa indipendenza non è l’unico vantaggio che offre un sistema fotovoltaico con batteria LG Chem. Nel caso in cui venisse generata più elettricità rispetto a quella consumata, questa andrebbe per prima cosa ad alimentare la batteria. Nel caso in cui la batteria fosse completamente carica, l’energia prodotta in eccesso verrebbe immessa nella rete pubblica. L’elettricità immessa viene misurata e i proprietari di casa possono ottenere un compenso dal fornitore di energia elettrica. diventano quindi, per così dire, operatori elettrici a loro volta.

Nuova ma già collaudata

Sebbene la batteria RESU10M sia stata installata presso i sigg. Lampioni per la prima volta in Italia, questo tipo di batteria ha già alle spalle diverse centinaia di installazioni in Germania che funzionano ormai da diversi mesi. Ora potranno comunicare ai loro conoscenti, con un pizzico d’orgoglio di essere stati dei pionieri nella installazione della nuova batteria componibile di LG Chem.

Maggiori informazioni sulla RESU10M

Azienda installatrice

Soladria impianti

Soladria Srl

Viale Risorgimento, 40E/F
45011 Adria (RO)
Telefono: +39 0426 22784

E-Mail: info (at) soladria.it
Web: https://www.soladria.it/it

Foto: Luigi Dell’Orto
Produzione video: Luigi Dell’Orto

Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su xing
XING
Condividi su print
Print
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su xing
Condividi su print

messaggi recenti

autore

Luigi DellOrto

Luigi DellOrto

Luigi è appassionato di energie rinnovabili e da oltre 10 anni lavora nel mercato fotovoltaico. Oggi è responsabile del mercato italiano per le batterie RESU di LG Chem.
contenuto

Rimani connesso

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita e ricevi notizie e aggiornamenti tecnici dal mondo dello stoccaggio di energia elettrica di prima mano!

Ricerca
Installatori

INIZIO